fbpx

Un bando finanzierà progetti di partenariato per la valorizzazione del turismo religioso in Lombardia. Domande a partire dal 24 maggio 2016 fino al 27 giugno 2016


La cospicua presenza di santuari e abbazie sul territorio nazionale e il fatto che si tratti di un settore destagionalizzato per eccellenza fanno sì che molte regioni prestino grande attenzione al turismo religioso. Dati non recentissimi, ma che si possono ritenere costanti nel tempo, dicono che in Italia il turismo religioso pesa per l’1,5% sul totale dei flussi turistici, per un totale di 5,6 milioni di presenze turistiche e precisamente 3,3 milioni di presenze straniere e 2,3 milioni legate al mercato italiano (dati Isnart relativi al 2012). Ma si tratta di dati difficili da quantificare perché un tassello religioso può essere inserito all’interno di un viaggio o di una vacanza di ognuno di noi.
La Regione Lombardia, coadiuvata da Unioncamere Lombardia, si è attivata per sostenere l’offerta turistica lombarda in tema di turismo religioso. Lo ha fatto tramite un bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto destinati a iniziative per il posizionamento e la promozione dell’offerta turistica. Gli interventi finanziati dovranno sviluppare progettualità sulle tematiche della fede e del turismo religioso a partire dall’aspetto giubilare e valorizzare, in prospettiva futura, l’attrattività del prodotto turistico religioso.
Al bando potranno partecipare partenariati composti da almeno 13 soggetti di cui 3 enti non profit operanti anche nel settore del turismo religioso e 10 MPMI del settore turismo e del settore commercio. I progetti dovranno essere declinati sugli ambiti pellegrinaggi, percorsi e vie della fede, ritiri spirituali, soggiorni di studio/preghiera e attrazioni turistiche religiose, siti artistici e del patrimonio, incontri, eventi e manifestazioni.
Con una dotazione finanziaria di 1,4 milioni di euro, il bando prevede un contributo concesso per un’intensità d’aiuto fino al 50% dell’investimento ammesso e fino a un massimo di 100.000 euro per partenariato. L’investimento minimo previsto è pari a 150.000,00 euro. Le proposte progettuali preliminari devono essere inviate dal 24 maggio al 27 giugno 2016.

 

riccardo caldara 180x226Riccardo Caldara

Twitter @riccardocaldara

 

LEGGI ANCHE: Giubileo, la Toscana è pronta per i turisti con Francigena e web

Calabria, gli “Itinerari Religiosi” per un turismo più ampio e destagionalizzato

La Lombardia crede nel Giubileo: 1,6 milioni di finanziamenti per il turismo religioso