fbpx

Dal 9 al 12 ottobre torna a San Marino Rallylegend. 170 equipaggi in gara e 50.000 visitatori attesi che hanno già riempito gli alberghi del territorio


Che lo sport sia un "acceleratore" di attrazione territoriale e turistica è ormai universalmente noto: dal calcio al ciclismo, dal trekking alla vela. Se poi l'acceleratore è quello di 170 equipaggi impegnati in una gara tra le strade di un territorio, la metafora è perfetta.
Incastonato in una terra storicamente appassionata di motori come l'Emilia Romagna, San Marino continua a scommettere sul Rallylegend, appuntamento giunto quest'anno alla dodicesima edizione, dal 9 al 12 ottobre.
"L'evento degli eventi" secondo Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato per il Turismo e lo Sport. "Rallylegend è sicuramente il più grande evento del nostro territorio, una manifestazione che fa registrare numeri di presenze impensabili rispetto a tutte le altre manifestazioni" ha dichiarato Lonfernini, che ha spiegato: "Gli hotel sono già tutti in overbooking e in questo caso, diversamente da altri eventi importanti che vedono San Marino partecipe, abbiamo l'effetto contrario, siamo noi, infatti, a generare beneficio anche per le attività del circondario".
"Rallylegend ci consente di allungare il periodo turistico ed è un evento stabile, che cresce e per questo il supporto delle istituzioni è importante. Quest'anno più che mai è stata grande l'attenzione degli organizzatori verso la cittadinanza, gli itinerari e le chiusure delle strade sono stati divulgati con tempestività e prontezza per cercare di evitare il più possibile eventuali disagi. Tutto questo è motivo di grande soddisfazione per il governo che sarà a fianco degli organizzatori per questo grande evento" ha concluso il segretario di Stato. Al via ci saranno 170 equipaggi in rappresentanza di 22 nazioni europee ed extraeuropee, oltre 300 le richieste d'accredito, anche da Australia e Argentina. 50.000 le presenze previste a San Marino per quello che sarà il dodicesimo successo annunciato.
Il meglio del mondo dei rally sarà infatti per quattro giorni a San Marino, un'esperienza da vivere con chi ha fatto la storia di questo sport, da Kankkunen a Blomqvist, passando per Schwarz e Alen, mentre il cosiddetto "nome forte" di questa edizione sarà Jari Latvala, pilota della Volkswagen recentemente vincitore del Rally di Francia, grazie a cui ha riaperto la corsa al titolo WRC; a San Marino, Latvala si presenterà come apripista.
Come da tradizione, anche il palinsesto degli eventi che arricchiscono Rallylegend è denso di appuntamenti. I grandi campioni della storia dei rally, insieme ai tanti fuoriclasse presenti, concluso l'impegno in prova speciale si metteranno a disposizione del pubblico e dei fans presenti nel Rallylegend Village, la struttura polivalente che verrà realizzata nella zona antistante il Multieventi Sport Domus di Serravalle di San Marino. Con fulcro il palco partenza e arrivo, attorniato dalle hospitality dei main-partner Volkswagen, Asset Banca, Eberhard&Co., Valvoline, Sparco, Dado, Lauretana e Karcher e dal Rally Market, per lo shopping degli appassionati.
"Rallylegend genera grande interesse nei media, abbiamo, infatti, oltre 300 richieste di accredito da rappresentanti dei media provenienti da diversi paesi tra cui anche Australia e Argentina, successo anche sui social network testimoniato dagli oltre 38.000 like della pagina ufficiale Facebook" ha rivendicato Vito Piarulli, co-organizzatore e ideatore (nel 2003) di Rallylegend insieme a Paolo Valli.

 

 

Per seguire in Rete gli incontri, le interviste e l'intrattenimento che animeranno l'evento sanmarinese, il sito ufficiale (e aggiornato in tempo reale) è www.rallylegend.com

 

LEGGI ANCHE: GP di Misano, un evento da sfruttare per tutta la Riviera di Rimini