fbpx

48 ore a Bologna. Sono quelle passate, descritte e consigliate da Julia Buckley, che su Independent racconta il suo week end nella Città delle Due Torri.

"Le 30 miglia di portici medievali di questa città del Nord Italia rendono Bologna una buona scommessa per l'inverno" spiega la giornalista inglese, che nel capoluogo dell'Emilia Romagna ha visitato in anteprima la mostra "Da Vermeer a Rembrandt" a Palazzo Fava, dove si trova il famoso quadro della Ragazza con l'orecchino di perla.
Il week end bolognese raccontato sull'Independent è ricco di informazioni anche pratiche, a partire da quelle sull'aeroporto, e poi l'ufficio turistico in Piazza Maggiore, le Due Torri, ma anche hotel e ristoranti, punti panoramici e chiese, bar per l'aperitivo e negozi per lo shopping, parchi e itinerari cittadini.

 

 

Solo 48 ore a Bologna, ma molto intense quelle raccontate da Julia Buckley per Independent

The capital of Emilia-Romagna is always a good winter bet thanks to the 30 miles of arcades and colonnades that cover most of the city centre, buffering the pavements from the elements. A much-anticipated exhibition, "The Myth of the Golden Age: From Vermeer to Rembrandt", will run at Palazzo Fava (1) from 8 February to 25 May, showcasing 50 masterpieces from the currently closed Dutch Mauritshuis gallery, including Vermeer's Girl with a Pearl Earring.

(Continua a leggere su Independent)

 

LEGGI ANCHE: Bologna, il nuovo logo è un alfabeto interattivo

(Fonte foto)