fbpx

Il turismo nei giornali del mondo: Saint Lucia introduce l'Iva sui servizi, in Gambia nuove sanzioni per il turismo sessuale, in Cina i viaggiatori condannano il troppo smog

Caribbean 360 - Saint Lucia introduce l'Iva su una serie di servizi turistici. Da questo mese, quindi è attiva l'imposta sul valore aggiunto di servizi alberghieri, di ristorazione, sui tour e sui trasporti aerei. L'aliquota oscilla tra l'8% e il 15% a seconda dei servizi, e il governo di Saint Lucia è convinto che le nuove entrate fiscali porteranno benefici all'economia locale.
St Lucia introduces VAT on certain tourism services
http://www.caribbean360.com/index.php/business/1107464.html

 

All Africa - Il Gambia introduce sanzioni più pesanti per i "tourism offenders", ovvero per i turisti che con il loro comportamento minano la serenità sociale della popolazione locale. Il "Tourism Offences Amendment Bill" introduce anche un tribunale speciale per chi compie crimini durante i proprii viaggi in Gambia. In particolare sarà colpito il turismo sessuale e l'abuso sui minori.
Gambia: Bill Toughens Penalties for Tourism Offenders
http://allafrica.com/stories/201404101461.html

 


ECNS - L'inquinamento frena il turismo in Cina. Nel primo trimestre dell'anno la tourist satisfaction index si è fermata al 72,6%, con un calo di 5 punti percentuali rispetto all'anno scorso. Il punto più basso da quan do il governo cinese effettua questa rilevazione, cioè dal 2009: a pesare è lo smog che attanaglia Pechino e le altre principali località della Cina.

Smog clouds tourists' appreciation of big cities
http://www.ecns.cn/business/2014/04-11/109084.shtml