fbpx
ospedale albergo iran

Dai dentisti ai ginecologi, il turismo medico sta diventando un "prodotto" turistico dall'appeal crescente, e soprattutto senza confini. Tra gli ultimi arrivati, in questo senso, c'è l'Iran, che ha appena inaugurato un avveniristico ospedale-albergo che può accogliere pazienti da tutto il mondo.

 

L'hospital hotel "Gandhi" sorge a Teheran, ed è un complesso composto da 17 piani di ospedale e da 21 piani di albergo. Un centinaio di posti letto (nell'ospedale), 40 postazioni per il reparto intensivo, 17 sale operatorie. "Forniremo i più avanzati servizi medici in spazi comuni tra ospedale e albergo di tutto il Medio Oriente" ha dichiarato il dottor Mohammad Hassan Bani Assad, general manager della struttura "Vogliamo cambiare la mentalità dei pazienti e aiutarli a guarire più velocemente grazie ai servizi che non possono trovare in un ospedale ordinario".
Oltre alla qualità del servizio medico offerto, un altro vantaggio che potrebbe portare in Iran un gran numero di pazienti da tutto il mondo è nella convenienza: "Le spese sono considerevolmente basse nel nostro Paese. Ecco perché gli stranieri sono disposti a spese di viaggio pur di avere i benefici dei servizi sanitari" ha commentato l'embriologo Mansooreh Movahedi.
E grazie all'hotel, i pazienti e le loro famiglie potranno trovare un po' di conforto, fattore in grado appunto di far progredire i malati. Considerando che nel 2012 l'Iran ha ospitato 200.000 turisti della salute (principalmente per trapianti, oftalmologia, ortopedia e odontoiatria), ricavando 1,5 miliardi di dollari (circa il doppio del 2011), è prevedibile che il nuovo hospital hotel Gandhi potrà dare un notevole ulteriore impulso al Paese arabo.

 

LEGGI ANCHE: Il turismo odontoiatrico che fa sorridere la Croazia

L'Ungheria e il turismo odontoiatrico che fa bene all'economia

L'Iran inaugura i viaggi per turisti in sottomarino


(Fonte foto: http://www.presstv.ir/detail/2014/02/23/351966/gandhi-hospital-hotel-inaugurated-in-tehran/)