fbpx

600.000 euro per promuovere il turismo della Lombardia in occasione di Expo 2015. A decretarlo è una delibera regionale sulla promozione turistica nelle varie province

 

La Regione ha quindi stabilito lo stanziamento di 605.140 euro (186.000 euro la quota regionale) a favore del programma di promozione turistica della Lombardia con il Sistema delle Camere di Commercio.
"Promuoveremo e valorizzeremo, in condivisione con Unioncamere, l'offerta turistica integrata della Lombardia attraverso iniziative sui mercati nazionali e internazionali, quale sostegno al settore turistico anche in vista di Expo 2015" ha affermato Alberto Cavalli, assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario, secondo il quale "le azioni proposte favoriranno il consolidamento sui mercati d'interesse, in sinergia con le politiche regionali, per l'incremento dei flussi turistici in Lombardia".
Di seguito le iniziative in programma, divise per province, come riportate dal sito ufficiale della Regione Lombardia:

 

MILANO - La Camera di Commercio di Milano ed Explora hanno individuato due iniziative relative a Expo. La prima riguarda la formazione di operatori, per accogliere, con metodi innovativi, i mercati di Cina, Giappone, Corea, Usa, Canada, Brasile, Dubai, Qatar e Russia. Stanziamento: 32.000 euro. La seconda è orientata, invece, verso l'accoglienza di giornalisti e 'bloggers' provenienti da Russia, Germania, Regno Unito, Spagna, Austria, Francia ed Europa in generale. Stanziamento: 55.000 euro.

BERGAMO - La Camera di Commercio di Bergamo ha previsto l'organizzazione di 'educational' per tour operator e stampa e offerta di pacchetti di viaggio e promozione negli Stati europei collegati con voli low cost all'aeroporto di Orio al Serio (in particolare Spagna e Polonia), in occasione della canonizzazione di Papa Giovanni XXIII. Stanziamento: 67.000 euro. Altre iniziative riguardano la promozione del territorio bergamasco all'interno di due distinte manifestazioni fieristiche dedicate al turismo: 'Nofrills', che si svolge nel mese di settembre a Bergamo, e 'Natas', in programma a ottobre, a Singapore. Lo stanziamento è di 74.000 euro per la prima, 29.000 euro per la seconda.

BRESCIA - Borsa dei Laghi: organizzazione di 'educational' per tour operator e giornalisti, promossi dalla Camera di Commercio di Brescia. Stanziamento: 60.000 euro.

COMO - Fiera TTT (Tourism, Think, Tank) a LarioFiere. La Camera di Commercio di Como promuoverà all'interno della manifestazione workshop e 'B2B' con operatori nazionali ed esteri. Stanziamento: 81.500 euro.

CREMONA - Turismo culturale: la Camera di Commercio di Cremona organizzerà workshop per operatori specializzati nel turismo musicale. Stanziamento 48.000 euro.

MANTOVA - Turismo culturale: la Camera di Commercio di Mantova organizzerà 'educational' nei siti Unesco di Lombardia e 'B2B' con tour operator internazionali, provenienti soprattutto dai Paesi Europei e del Nord Africa, collegati con l'aeroporto di Verona-Catullo. Stanziamento: 158.640 euro.

LEGGI ANCHE: Un anno all’Expo 2015: per i territori la parola d’ordine è sinergia

Milano si colora di graffiti per l'Expo

A Torino i vigili imparano il turismo in vista dell'Expo