fbpx

A che bellu cafè sul a Trieste u sann fa... Forse De Andrè ignorava la vera patria della bevanda nero bollente. Aspetteremo con ansia il 7 aprile per assaggiare quello che il trailer di Report, al momento, ci ha fatto solo annusare. Ma poco è bastato per far scattare l'allarme.

Questa volta il protagonista non è un politico, un banchiere, un traffichino: ad avere la telecamerina e l'occhio puntato del giornalista è il caffè di Napoli. A onor di logica si dovrebbe aspettare domenica prossima prima di intervenire, ma l'anticipazione della trasmissione di inchiesta, condotta da Milena Gabbanelli, ha fatto alzare in piedi le tazzine di una città intera (link: "Il mondo del caffè" in onda il 7 aprile alle 21.05 su Rai 3).

Per Andrej Godina, responsabile per l'Italia della coffe education di Scae (Speciality Coffee Association of Europe) il caffè di Napoli "sa di rancido". Dichiarazione che ha svegliato la città più dei milioni di caffè consumati al mattino a piazza Garibaldi.Supererei la questione lasciando agli esperti internazionali gli studi del caso...
Una riflessione o un'interrogazione parlamentare a questo punto deve scattare. Dopo l'acqua, la mozzarella, la pizza e adesso il caffè: c'è qualcuno che si diverte a creare casi o i napoletani riescono a imbrogliare milioni di palati da anni?
Prima che tra qualche settimana spunti un nuovo guru del food, prepariamo un comitato a tutela della sfogliatella. La accuseranno che la sfoglia troppo croccante fa male al sorriso, la ricotta troppo fresca nuoce all'anima e lo zucchero a velo inquina. O forse mi sbaglio: visto che manca poco a Pasqua attaccheranno la Pastiera!

Magari questa potrà essere l'occasione per un lavoro di tutela dei prodotti tipici campani, non fermandosi alla sola creazione di marchi, ma a un controllo completo contro le imitazioni. "Invece e c'aiutà c'abboffano e cafè", cantava Pino Daniele nel 1977. Ora vogliono toglierci anche quello?

{youtube}9gAOyTDJ16s{/youtube}

Gianluca Dati - Mailander


Twitter @GianlucaDati

 

LEGGI ANCHE: Terra dei Fuochi, le "bufale" che fanno male alla Campania

Suicidio Extra vergine: il New York Times attacca l'Italia e il nostro olio