fbpx

Il presidente di Federalberghi, che già aveva invocato l'intervento dell'esecutivo prima delle feste, torna a ribadire l'urgenza di approvare il Decreto per il comparto turistico

Bernabò Bocca presidente FederalberghiLo aveva detto prima delle vacanze, e lo ha ribadito adesso che le feste sono finite: Bernabò Bocca vuole che il governo avvii subito il percorso per approvare il decreto Valore Turismo.
Se prima di Natale aveva lamentato una situazione di crisi e di "povertà turistica" in base alle previsioni, ora il presidente di Federalberghi parla a ragion veduta, visto il calo del 3% degli italiani che hanno viaggiato a Capodanno (12 milioni) rispetto all'anno precedente e considerato il calo del 20% nel fatturato complessivo delle imprese del settore. "All'avvio del nuovo anno ribadiamo come Governo e Parlamento debbano decidere immediatamente una strategia comune per far rivedere la luce a uno dei settori maggiormente trainanti dell'economia nazionale, e confidiamo che il tanto annunciato decreto Valore Turismo possa contenere le ricette giuste per dare risposte concrete alle imprese e al mercato" ha quindi dichiarato Bocca.

G.D.

 

LEGGI ANCHE: Un decreto per il turismo a gennaio? Secondo Giordani si può fare

 

(fonte foto)