fbpx
Come trasformare l'energia cinetica di un pallone preso a calci in energia elettrica? Con Soccket, il nuovo pallone ideato e realizzato da due studentesse di Harvard. Jessica O. Matthews e Julia Silverman, le creatrici di Soccket, nel corso di un viaggio hanno compreso l'importanza del calcio in molte realtà  dei Paesi sottosviluppati, e hanno pensato a un progetto ingrado di accumulare quell'energia impressa alle sfere durante il gioco per illuminare pile e torce elettriche.
Soccket è un pallone composto al 95% da materiale riciclabile, al cui interno sono presenti un accumulatore e un paio di pile AA. Grazie a questo meccanismo, un quarto d'ora di gioco può fornire energia sufficiente a illuminare una lampada a led per tre ore: e il peso del pallone è di solo 75 grammi superiore allo standard previsto dalla Fifa. Soccket, il cui nome deriva dalla contrazione di soccer (il termine con cui negli Stati Uniti è chiamato il calcio) e socket (presa di corrente), è in vendita on line all'indirizzo http://unchartedplay.com/. Per ogni pallone acquistato viene fornita una lampada a led e viene spedito un altro pallone alle popolazioni di aree svantaggiate in Africa, Asia e America Latina.