fbpx

Se tra i compiti principali di un marketing del territorio efficace c'è la valorizzazione delle eccellenze locali, è naturale, soprattutto in Italia, pensare ai prodotti della tradizione enogastronomica. La pensa così Nicola Zingaretti, presidente della provincia di Roma, che presentando il progetto "Roma & Più - La provincia delle meraviglie" ha appunto ribadito la necessità di fare leva "sul marketing territoriale per aiutare e sostenere le piccole e medie imprese perché il nostro Paese può risollevarsi anche puntando alla qualità".

Il progetto, programmato tra il 19 e il 20 luglio in tre location di forte attrattiva del territorio capitolino (piazza Don Bosco, piazza Sant'Eurosia e l'Enoteca provinciale in via del Foro Traiano), vuole  "sostenere la grande rete delle piccole e medie imprese, tutti quei commercianti che in questi anni, spesso da soli, hanno lottato per proporre sul territorio romano prodotti enogastronomici e di qualità che tra l'altro il mondo ci chiede. È importante essere reattivi proponendo, tra l'altro, un nuovo modello di sviluppo sul territorio". La vocazione turistica dell'Urbe - è la conclusione di Zingaretti - non può puntare esclusivamente sullo sterminato patrimonio culturale e archeologico che tutto il mondo conosce e apprezza, ma deve essere rilanciata attraverso un modello di sviluppo che tenga sempre in considerazione l'enogastronomia. Un'altra eccellenza del nostro territorio.