fbpx

Numeri impressionanti quelli della settima edizione, dedicata alla Luna, della Notte Rosa, il 6 luglio.

Ben due milioni di visitatori hanno assistito agli eventi di quello che è stato battezzato "il capodanno dell'estate italiana":le strutture alberghiere e di ristorazione hanno registrato il tutto esaurito, per un volume d'affari stimato intorno ai duecento milioni di euro. Le province adriatiche dell'Emilia Romagna (Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna e Ferrara) hanno ospitato in 110 km di costa concerti (Giorgia, Elio e le Storie Tese, Samuele Bersani tra gli altri) e spettacoli (molto apprezzati i fuochi d'artificio di mezzanotte), oltre a proposte gastronomiche d'eccezione, come la piadina rosa e la Riminosa, un gusto di gelato che i gelatieri della Riviera hanno creato a partire da un prodotto d'eccellenza del territorio romagnolo, le pesche nettarine IGP di Romagna. Una testimonianza perfetta di come un territorio possa diventare un brand vincente grazie alla valorizzazione delle proprie risorse.