fbpx

Un’iniziativa dedicata ai giovani lucani che coinvolge 131 comuni della regione per rafforzare l’identità locale ed europea

Il 2019, l’anno di Matera capitale europea della cultura si avvicina e la città si prepara ad onorare questo importante impegno mettendo in campo iniziative per la diffusione della cultura, soprattutto tra i giovani.

Qualche giorno fa è stato siglato l’accordo per il programma “Basilicata in Marcia per la Cultura” che prevede un’intesa tra 40 partner e coinvolge i 131 comuni della regione. Il progetto è rivolto ai giovani ed alle scuole, con lo scopo di riunire simbolicamente tutto il territorio lucano, al fine di esaltare i valori condivisi, per una sensibilizzazione sul tema della cultura. Ci sarà una marcia simbolica che passerà per tutti i comuni con l’intento di mettere a punto degli Itinerari Emozionali ed il “Viaggio al Cuore della Vita” dedicato ai ragazzi delle scuole e agli operatori di settore.

L’evento avrà il suo culmine il 21 giugno 2019 con il Vox Dei, il concerto per Campanili più grande del mondo. L’iniziativa ha come fine lo sviluppo ecosostenibile del territorio lucano, per elevare e diffondere la qualità della vita dei residenti. Il coinvolgimento dei comuni favorisce i processi di unità e coesione, esaltando i valori comuni, i principi universali di uguaglianza e l'educazione alla cultura in tutte le sue forme. Il programma favorirà il rafforzamento dell’identità europea, esaltando e valorizzando però anche l’identità locale.

Diffondere stili di vita corretti, educare all’armonia dei comportamenti e far capire che la cultura può e deve essere un volano per lo sviluppo sia sociale che economico, sono concetti fondamentali da trasmettere ai giovani. Ritornare al bello, alla scoperta delle proprie radici storiche e comprendere che è attraverso la coesione e il coinvolgimento della popolazione locale che il territorio può progredire.

Gli itinerari emozionali dei 131 comuni saranno commercializzati e ciò comporterà l’aumento dell’occupazione nel turismo, nell’arte, nella cultura e nell’industria della creatività. Questa iniziativa, a sostegno di Matera capitale europea della cultura è promossa dalla Regione Basilicata insieme a Unicef Basilicata.