fbpx

Lo chef Alvaro Claudi ha portato i sapori della sua isola, l'Elba, nel mondo.

 

 

In occasione dei 200 anni dello sbarco del turista più famoso dell'isola, Napoleone, ha pubblicato "A Tavola con l'Imperatore", un cahier di ricette dell'epoca dell'Elba imperiale.
"Napoleone non stava a tavola più di cinque minuti" racconta Claudi a MarketingdelTerritorio.info in occasione della presentazione del volume, edito da Miraggi edizioni, al Salone del Libro, "L'imperatore era un grande tombeur de femme e tra i più grandi generali della storia, ma non aveva tempo per la cucina: a Elba portò piante esotiche e un allevamento di polli per la corte, ma mangiare non era una sua preoccupazione". Le ricette napoleoniche prendono spunto da un quaderno della notabile famiglia del Dottor Pasquale Squarci, una delle poche famiglie ammesse alla corte nel corso dell'esilio napoleonico: nel libro di Alvaro Claudi, lo chef ha pubblicato le ricette originali e le ha re-interpretate con gli ingredienti della cucina di oggi.

 

{youtube}RO8qgelAQQ8{/youtube}