fbpx

News internazionali dal mondo: Sri Lanka lavora per incrementare il turismo e promuovere le proprie amenità, in Nuova Zelanda urge la costruzione di centri convegni e alberghi d'alto profilo per i visitatori internazionali, la Giordania amplia il proprio raggio aereo tramite la promozione di voli low-cost

 

 

news lk

NEWS LK
Dietro le quinte del progetto privato-pubblico del 2015 che è stato portato avanti in Sri Lanka Tourism registrando una crescita dell'81,8% alla fine di aprile, lo Sri Lanka Tourism si è concentrato su un road show chiamato "One Island, thousand treasures" a Shanghai con altri 56 esperti del settore turistico che si crede possa aumentare il numero totale di arrivi dalla Cina fino a salire a 200.000 nel 2015, secondo quanto ha affermato il chairman SLTPB Rohantha Athukorala. Il road show, a cui hanno partecipato 46 agenti chiave del turismo da Shanghai, è stato realizzato in collaborazione con 56 compagnie alla presenza del chairman di Yang-Jinsong, Shanghai Municipal Tourism Administration, Poornima Gunasekera.
Sri Lanka Tourism achieves 81.8-pct growth as at end April
http://www.news.lk/news/business/item/7730-sri-lanka-tourism-achieves-81-8-pct-growth-as-at-end-april

 

stuff.co.nz

STUFF.CO.NZ
L'industria del turismo neozelandese, che "minaccia" di superare il mercato dei prodotti caseari diventando così il primo mercato di esportazione del Paese, ha bisogno in tempi rapidi della costruzione di centri per convegni e alberghi di alto profilo. La crescita degli arrivi di turisti internazionali, salita a 2,9 milioni nel 2014, stava facendo pressione sulle infrastrutture attuali, come affermato dal capo esecutivo di Tourism Industry Association, Chris Roberts, in una conferenza tenutasi a Rotorua, martedì 12 maggio.
NZ tourism bosses call for convention centre progress
http://www.stuff.co.nz/business/68673541/nz-tourism-bosses-call-for-convention-centre-progress

 

albawaba business

ALBAWABA BUSINESS
La Giordania sta puntando sull'aviazione low cost per raggiungere nuove destinazioni e organizzare voli diretti regolari da destinazioni tradizionali per promuovere ancor più il marchio come ente sicuro, specialmente nel turismo, ha affermato il Ministro Lina Shbeeb. In precedenza, quest'anno, Air Arabia ha annunciato la formazione del suo quinto hub internazionale in Giordania, evento che segue l'acquisizione del 49% di una fetta di Petra Airlines, con il suo maggior azionista, RUM Group, che mantiene il 51% del totale.
Jordan looks to low-cost aviation to promote affordable tourism
http://www.albawaba.com/business/jordan-looks-low-cost-aviation-promote-affordable-tourism-696384