fbpx

Le notizie sul turismo dai giornali del mondo: nasce l'alleanza tra Principato ed ex repubblica sovietica; la Cina porterà il mondo turistico a una nuova età dell'oro; le dieci regole per investimenti responsabili

eTurbo News - Un'alleanza sul turismo tra il Principato di Monaco e l'Azerbaigian. Il dipartimento turistico del principato intensificherà le sue attività in Azerbaigian, Paese da cui giungono sempre più turisti "abbastanza ricchi da fermarsi qui a lungo" come ha dichiarato Christoph Briko, del Dipartimento turistico monegasco, secondo cui a breve potrebbero essere aperti uffici nella ex repubblica sovietica.
Monaco and Azerbaijan strengthen tourism ties
http://www.eturbonews.com/44328/monaco-and-azerbaijan-strengthen-tourism-ties

 

Time - L'industria turistica mondiale sta finalmente emergendo dalla crisi finanziaria, e il settore è destinato a crescere più velocemente dell'economia globale nei prossimi 10 anni. Tutto, o quasi, merito della Cina e degli altri "nuovi" mercati, secondo uno studio della Oxford Economics.
La rapida crescita del ceto medio cinese, continua il report, porterà il Paese asiatico a superare anche gli Stati Uniti e a diventare il più grande mercato outbound, ovvero di provenienza, del mondo già nel 2017.
Report: China to Power Growth in World Tourism
http://time.com/47803/china-global-travel-growth/

 

The Guardian - Come si può essere sicuri che un investimento nel turismo sia socialmente responsabile e pienamente sostenibile? Quali sono i fattori principali da tenere in considerazione quando si vuole fare un investimento nel turismo che non danneggi ambiente e società?
A rispondere ci prova Isabelle Cabie, a capo della sezione "investimenti responsabili" nella compagnia newyorkese Candriam. Cabie ha stilato un vero e proprio decalogo, con i "10 temi chiave che gli investitori dovrebbero considerare nel turismo sostenibile".
Sustainable tourism: 10 key issues investors should consider
http://www.theguardian.com/sustainable-business/sustainable-tourism-10-key-issues-investors