fbpx

La Regione ha approvato una legge dedicata alle produzioni cinematografiche e audiovisive, al fine di sviluppare questo comparto strategico per la valorizzazione del territorio

È un set cinematografico a cielo aperto per i suoi paesaggi, la particolarità del territorio, la sua cultura e l'ambiente: la Calabria per questo motivo punta sul cineturismo e lo fa attraverso una legge regionale che regolamenta l'intera filiera e consente di mettere a sistema il settore.

La legge sul cinema e l'audiovisivo permetterà di sostenere e stimolare lo sviluppo di questo segmento, importante per dare nuovo impulso all'economia calabrese. Grazie a questo provvedimento sarà garantito il supporto finanziario e strutturale per la realizzazione di opere cinematografiche e televisive, anche trasmesse sul web e la creazione di audiovisivi pubblicitari, sia italiani sia esteri, purché siano girati in Calabria.

Puntare sulle produzioni cinematografiche è fondamentale per valorizzare il patrimonio paesaggistico, ambientale, culturale e sociale del territorio calabrese. Attraverso questo strumento legislativo la Calabria sosterrà lo sviluppo di una rete di servizi cinematografici diffusi e una particolare attenzione sarà riservata alle storiche attività legate al cinema e alle sale d'essai, cioè quelle che proiettano film di particolari qualità artistiche. La legge sul cinema prevede inoltre aiuti per la realizzazione e la promozione di manifestazioni interessanti e di rilievo per la vita culturale, sociale, economica e turistica, sostenendo anche la diffusione di festival, premi e rassegne legate al mondo del cinema e della cultura.

Sono previsti inoltre contributi per la catalogazione, la digitalizzazione e la conservazione del patrimonio cinematografico e audiovisivo. Saranno implementati progetti al fine di incoraggiare giovani talenti e nuove professionalità nel mondo del cinema, con azioni mirate per migliorare la formazione tecnica degli operatori cinematografici. La bellezza della Calabria può e deve diventare protagonista del panorama cinematografico, attraendo produzioni, anche grazie al lavoro della Fondazione Calabria Film Commission, che grazie a questa nuova legge regionale potrà contare su nuovi strumenti di sostegno e promozione del territorio. Il cineturismo è un segmento con ottime potenzialità e oggi la Calabria è pronta ad offrire il meglio per attrarre troupe cinematografiche e storie coinvolgenti, divenendo essa stessa protagonista di pellicole di successo.

debora calomino 180x226

Debora Calomino

Twitter @CalominoDebora