fbpx

Turismo nel mondo: Netanyahu a Hollywood per la prima di un film che promuove i viaggi in Terra Santa. Anche le Filippine vogliono puntare sul binomio cinema-turismo, mentre gli States segnano anno record

Reuters - Va a Hollywood per vedere un film il primo ministro di Israele. Benjamin Netanyahu si è recato nella culla del cinema per la premiere di un film prodotto per promuovere il turismo in Terra Santa. "Israel: The Royal Tour" è un film per la Tv della durata di un'ora, in programmazione questa settimana negli States.
Un'occasione importante per un ulteriore rilancio del settore turistico israeliano, che nel 2013 ha avuto il suo anno migliore, con 3,5 milioni di visitatori complessivi: 623.000 quelli provenienti dagli Usa, e con questo film si spera che nel 2014 il loro numero possa crescere di 200.000 unità.
Israel's prime minister visits Hollywood for premiere of tourism film
http://ca.reuters.com/article/entertainmentNews/idCABREA240CR20140305?sp=true

 

Abs Cbn News - Anche le Filippine vogliono che il cinema parli di loro. Il DOT (Department of Tourism) filippino invita a puntare sulla produzione cinematografica come veicolo per la promozione del turismo, partendo da un'iniziativa parlamentare che consentirà di avere fondi pubblici. Joachim Holte, capo del marketing di Wego (motore di ricerca del settore viaggi), ha citato gli esempi della Nuova Zelanda, che ha beneficiato della produzione del Signore degli Anelli, e della Thailandia, immortalata dal film The Beach con Leonardo di Caprio, per far comprendere come le Filippine potrebbero trarre notevole giovamento dalla produzione di film e programmi televisivi di appeal internazionale. La Scozia, ha concluso Holte, vide un aumento del 300% nei flussi turistici dell'anno successivo alla produzione di Braveheart.
DOT urged to promote film tourism in PH
http://www.abs-cbnnews.com/business/03/04/14/dot-urged-promote-film-tourism-ph

 

Skift - 181 miliardi di dollari dal turismo internazionale: è il ricavato del settore viaggi nel 2013 per gli Stati Uniti, seconda nazione al mondo (dopo la Francia) per numero di visitatori. I ricavi sono aumentati del 9% sul 2012, ed è il segno che le istituzioni statunitensi stanno iniziando a investire e a puntare in maniera significativa sul turismo: l'obiettivo a medio termine sono i 100 milioni di visitatori all'anno (nel 2013 sono stati 63 milioni), per raggiungerlo gli Usa devono puntare ai viaggiatori dai mercati emergenti di Asia e America Latina.
International Tourism Brought $181 Billion to U.S. Economy in 2013
http://skift.com/2014/03/04/international-tourism-brought-181-billion-to-u-s-economy-in-2013/