fbpx

Domani a Modena verrà presentato "Europa per i cittadini", programma UE relativo al periodo 2014-2020 con 229 milioni di fondi per "avvicinare i cittadini" al Vecchio Continente


Venerdì 21 novembre, spiega un comunicato ufficiale del Comune, nella sala consiliare del Municipio di Modena appuntamento con le giornate informative dedicate agli strumenti di finanziamento messi in campo dall'Unione europea e promosse da Europe Direct - Ufficio Politiche europee e Relazioni internazionali.
In particolare, si parlerà del nuovo programma "Europa per i cittadini", che copre il periodo 2014-2020 con una dotazione finanziaria di 229 milioni di euro. Il programma, che si rivolge ad associazioni, fondazioni, organizzazioni no profit e, per alcune azioni, anche autorità pubbliche, sostiene iniziative come le commemorazioni dei grandi eventi storici dell'Europa e i gemellaggi tra città, volte a rendere i cittadini più consapevoli dell'Unione europea, della sua storia e dei suoi valori. Con "Europa per i cittadini", la UE intende attivare un dialogo diretto, al di fuori dei percorsi formali e istituzionali, con i cittadini dell'Unione.
Dopo i saluti iniziali del sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, il programma dell'evento prevede l'intervento di Rita Sassu del punto informativo ufficiale del programma "Europa per i cittadini" in Italia, istituito presso il ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo. Sassu spiegherà obiettivi e priorità del Programma Europa per i Cittadini e illustrerà il "Bando Impegno democratico e Partecipazione civica" che, come spiega il sito ufficiale europacittadini.it si compone di tre sotto-misure: progetti di gemellaggio, reti di città, progetti della società civile. Successivamente la seconda parte della mattinata sarà dedicata al bando "Memoria Europea Attiva" con calcolo della sovvenzione europea, criteri di selezione e modalità delle candidature.
I partecipanti all'evento, che rientra tra gli incontri promossi da Europe Direct del Comune di Modena e Regione Emilia Romagna per informare sulle opportunità europee per il territorio, possono registrarsi al sito: http://europedirect.comune.modena.it.

 

LEGGI ANCHE: Bolkestein e balneari, il governo va a Bruxelles a spiegare il caso italiano

 

Nella foto, il municipio di Modena