fbpx

Il sanguinoso attacco terroristico avvenuto a Nairobi lo scorso 21 settembre ha rischiato di comprometterne l’attrattività turistica, ma il Kenya punta al rilancio con una diversificazione e un ampliamento dell’offerta. Italia terzo mercato di riferimento

 

Il turismo in Kenya vale circa il 12% dell’economia nazionale e dà lavoro a circa 150.000 persone: nel 2012, solo in termini di PIL il contributo dal settore turistico è stato di 97,3 miliardi di scellini keniani, ovvero 8 milioni di euro. L’attacco terroristico avvenuto lo scorso 21 settembre in un centro commerciale della capitale Nairobi ha esposto il Paese africano al rischio di vedere seriamente compromesso la propria attrattività sul mercato turistico internazionale.

Per scongiurare questo rischio e anzi per dare un nuovo sviluppo al settore, dopo aver garantito sulla sicurezza per i turisti, il governo del Kenya ha deciso di portare avanti un articolato piano di diversificazione dei prodotti turistici: non più solo spiagge e vacanze a contatto con la natura selvaggia, ma anche cultura, sport acquatici e golf.

“Il governo keniano ha deciso che una delle priorità della nazione per il prossimo anno sarà proprio quella di puntare ancora di più sul turismo, identificandolo come una delle attività chiave in grado di contribuire positivamente all’economia della nazione” ha dichiarato Mureithi Ndegwa, managing director del Kenya Tourism Board. “In questo senso saranno costruiti nuovi hotel, aumentando la ricettività alberghiera. L’Ente di promozione Turistica Nazionale si assocerà ad altri stakeholder nel supportare le strutture che promuoverannoil turismo sostenibile, a favore delle comunità” ha spiegato ancora Ndegwa.

Diversificazione e ampliamento dell’offerta senza pesare sulla sostenibilità, quindi, per un Paese che nel 2012 ha ospitato 1.236.024 viaggiatori internazionali. Di questi 82.330 erano italiani: il nostro Paese è il terzo mercato di riferimento per il Kenya, dietro a Gran Bretagna e Stati Uniti. Una posizione confermata anche nei primi sei mesi del 2013, nel corso dei quali sonogiunti in Kenya dall’Italia 37.239 turisti.

 

Per maggiori informazioni sul turismo in Kenya, www.magicalkenya.it

LEGGI ANCHE: L’OMT: “L’Africa punti su turismo domestico per il proprio rilancio”