fbpx

Sebbene la situazione attuale non sia delle più favorevoli, "viaggiare" non è più un'aspirazione per pochi: ora è una necessità, un "diritto" a cui è difficile rinunciare. Il viaggio e la vacanza negli anni hanno assunto valenze diverse. Viviamo in un'epoca di "time compression":  avere tempo è il vero lusso. La percezione che le persone hanno dei momenti di vacanza è cambiata: ogni istante vale oro ed è investito di grandi aspettative.

Inoltre la disponibilità e la facilità nel reperire le informazioni attraverso molteplici strumenti (internet, magazine, guide turistiche ecc.)  permettono di ampliare le opzioni di scelta sia per quanto riguarda la destinazione sia per la tipologia di viaggio.

Il turista è molto più informato, selettivo ed esigente: vuole vivere un'esperienza a 360 gradi nel luogo prescelto, un connubio di piacere, avventura, sapori e relax. La competizione tra le varie destinazioni e le singole località si svolge non solo a livello geografico, ma soprattutto in base all'esperienza promessa. Soprattutto per le piccole realtà locali, si rivela fondamentale puntare sempre più sulle peculiarità che rendono unica l'offerta. Elementi distintivi legati in parte al fattore ambientale, ma condizionati dalla rete di servizi e dalle persone con cui il viaggiatore si relaziona. Per essere competitivi ed emergere è importante che tutti gli attori della destinazione - dagli albergatori, ristoratori, gestori di impianti fino alle istituzioni - interagiscano tra di loro per fare sistema. Ne è un esempio l'approccio della Colomion Spa, società degli impianti di risalita di Bardonecchia (Torino), che da anni è promotrice di azioni e incontri che mirano a rafforzare la sinergia tra gli operatori locali, al fine di consolidare i rapporti e di proporre un'offerta turistica competitiva non solo a livello locale, ma anche nazionale. In quest'ottica ormai da tre anni la Colomion Spa organizza un momento di confronto tra operatori locali, rappresentanti istituzionali e opinion leader nazionali e internazionali. L'ultimo è stato il convegno organizzato nel novembre 2011 "Sviluppare il sistema turistico di Bardonecchia: da quali basi partire" durante il quale Erica Corbellini - Docente dell'Università Bocconi di Milano - e Luigi Filippini - Amministratore Delegato Hosteras Tour Operator - hanno dato input importanti in termini di strategie di promozione del territorio dal punto di vista comunicazione/marketing e booking online.

 

Ilaria Bardessono - Mailander