fbpx

Il 2 giugno in provincia di Viterbo la presentazione durante "Il mese degli Etruschi"

La Via Sacra Etrusca alla conquista dell'Alto Lazio! Il progetto escursionistico-culturale "Via Sacra Etrusca", nato dai territori e con il supporto dei Comuni di Monteriggioni, Volterra, Casole D'Elsa, Colle Val D'Elsa e Sovicille, prende il nome di "via sacra" sia per le numerose necropoli presenti lungo l’itinerario, sia per l'importanza del tumulo di Mucellena (Casole d’Elsa), per Poggio Luco di Malignano (il "bosco sacro") e per la natura stessa del percorso che vede come punto d’arrivo la città di Bolsena ( probabile sede del Fanum Voltumnae) e Orvieto.

Il progetto, esaltazione del turismo lento e della valorizzazione culturale, sarà infatti presentato a Tarquinia (provincia di Viterbo) il 2 giugno, accolto come una "best practice" da cui prendere spunto a piene mani, in un evento speciale che sarà inserito nel ricco cartellone denominato "Il Mese Degli Etruschi".

La kermesse tarquiniese durerà per tutto il mese di giugno, e prevederà conferenze, presentazioni di libri, spettacoli, mostre, proiezioni di documentari, visite, escursioni e molto altro, in un format unico nel suo genere.