fbpx

Mi trovo assolutamente d'accordo con la proposta avanzata dal Consigliere svizzero Udc Oskar Freysinger di detassare le vacanze dei cittadini elvetici purché soggiornino nel loro Paese. Sarei favorevole se questa misura venisse adottata anche in Italia perché servirebbe a incrementare il turismo domestico in crisi e a sostenere i consumi.

In un momento estremamente delicato per i bilanci delle famiglie italiane come quello che stiamo vivendo, in cui la capacità di spesa media pro capite dei turisti italiani è diminuita notevolmente e in cui la durata media dei soggiorni si è contratta, la previsione di una detrazione di imposta commisurata alle spese sostenute per l'acquisto di soggiorni nelle strutture ricettive italiane sarebbe un modo per sostenere la domanda turistica e un segnale di attenzione del Governo verso le  imprese turistiche. La detassazione delle spese per gli alberghi servirebbe inoltre ad agevolare l'emersione del sommerso e rappresenterebbe un incentivo per incoraggiare gli italiani a scegliere il proprio Paese come destinazione preferita del loro viaggio.

 

Renzo Iorio, presidente di Federturismo

 

L'opinione di Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi

 

Detassare le vacanze in Patria: la proposta del Parlamento svizzero