fbpx

Un milione di euro per sostenere gli agricoltori e accrescere in Europa la conoscenza dei loro prodotti, che rappresentano un’eccellenza dell’agricoltura toscana

Associazioni di produttori e organizzazioni di categoria degli agricoltori toscani potranno partecipare a un bando di 1 milione di euro che è stato appena pubblicato ed è finalizzato alle attività di informazione e promozione dei prodotti agricoli all’interno dell’UE. Si tratta di produzioni - DOP e IGP, vini DOC, DOCG e IGT, BIO e Agriqualità - in cui l'agricoltura toscana esprime la sua grande vocazione.
Gli interventi finanziabili sono l’organizzazione e la partecipazione a fiere, l’attività informativa e di comunicazione, le attività di comunicazione presso i punti vendita, le attività pubblicitarie attraverso i vari canali della comunicazione. L'importo del contributo per ogni domanda varia da un minimo di 30.000 a un massimo di 200.000 euro. La percentuale di contribuzione è fissata al 70% per tutte le tipologie di interventi, incluse le spese generali. Le domande andranno presentate entro le ore 13 di mercoledì 30 novembre 2016, utilizzando esclusivamente le procedure previste dalla piattaforma dell'Anagrafe Regionale delle aziende agricole gestita da ARTEA e raggiungibile dal sito www.artea.toscana.it.
Come sottolinea Marco Remaschi, assessore regionale a agricoltura e foreste, la misura vede per la prima volta la Toscana mettere a bando i finanziamenti del PSR per la promozione dei prodotti agroalimentari al di fuori dei PIF (Programmi integrati di filiera). Sviluppare modalità di comunicazione unitarie rispetto al prodotto e al marchio di riferimento consentirà anche a piccole o medie realtà imprenditoriali di realizzare campagne a livello europeo che altrimenti sarebbero poco accessibili.