fbpx

L’inverno è alle porte, le giornate si fanno più brevi e più fredde e la stagione sciistica è partita. Google pensa ai navigatori (del web) che vivono nell’emisfero boreale, e lancia un nuovo servizio su Google Maps, per tutti gli amanti della montagna.

Sul suo blog officiale, il “gigante di Mountain View” (epiteto quanto mai appropriato) ha annunciato il lancio di un nuovo servizio disponibile su Google Maps: le piste di 90 località sciistiche internazionali osservabili metro per metro direttamente da Internet.

“Potete osservare alcune delle migliori piste da sci del mondo prima di andarci” è la dichiarazione ufficiale rilasciata dall’azienda. “Se volete scoprire una pista che non avete mai provato, o semplicemente immergervi in uno scenario invernale da paese delle meraviglie, abbiamo aggiunto su Street View le immagini delle località sciistiche di Europa, Canada e Stati Uniti”.

In Italia, per esempio, si possono solcare virtualmente le piste di Madonna di Campiglio, Kronplatz, Folgarida Marilleva, Alpe di Siusi Valtournanche, Madesimo. Un’autentica miniera di immagini per tutti gli amanti della montagna.

Inoltre, per gli appassionati degli scenari nordici, Google annuncia la pubblicazione di immagini a 360 gradi del profondo nord canadese. Grazie a questo servizio, dice Google, sarà possibile “farsi un’idea di cosa significhi vivere su al nord, e scoprire qualcosa di più sulla storia e la cultura Inuit all’interno del Kitikmeot Heritage Society o all’Arctic Coast Visitors Centre”.

Infine, Google comunica di aver cominciato ad aggiornare Google Maps con le prime immagini raccolte alle Svalbard, l'arcipelago norvegese che si trova a circa 400 km a nord del continente europeo (si tratta del territorio più settentrionale raggiunto da Street View).

 

In questo video, Google spiega come ha fatto a tracciare le piste da sci per consentire i tour virtuali: