fbpx

“Con l’ormai tradizionale aumento dell’uno gennaio dei pedaggi autostradali, si apre un anno particolarmente delicato per il settore industriale che più di ogni altro rappresenta la storia e il destino del territorio riminese”. Così Fabio Galli, assessore al Turismo della provincia di Rimini, esprime il proprio punto di vista sul futuro del turismo nella Riviera riminese, fiore all’occhiello anche per l’avvenire del turismo balneare italiano.

Le previsioni per il 2013, infatti, sono moderatamente buone per il turismo romagnolo. I tour operator nazionali e internazionali tratteggiano un quadro di stabilità rispetto al 2012; a fronte di una percentuale del 26,1% di operatori che, per il 2013, prevedono una crescita nei viaggi organizzati, va tuttavia segnalato il 9,3% che segnala un possibile calo. In questo scenario, comunque, le località balneari costituiscono una destinazione d’eccellenza (46,5% di potenziale trend di vendita), con una crescita consistente del segmento enogastronomico.

Considerati gli eccellenti riscontri registrati a Capodanno, che hanno confermato l’appeal della Riviera riminese in ogni stagione come fattore trainante per il turismo dell’intero Centro Nord dell’Italia, si possono già proporre riflessioni e ipotesi sull’anno appena iniziato per ciò che concerne il settore turistico:

Per quanto riguarda il calendario, ad esempio, va segnalato che quest’anno la Pasqua sarà il 31 marzo: ciò potrebbe comportare qualche rischio in più dal punto di vista meteorologico; salvi, invece, i ponti del 25 aprile (giovedì) e del primo maggio (mercoledì), mentre viene di fatto eliso quello del 2 giugno (domenica).

Tra gli eventi più importanti, la Notte Rosa è confermata per il 5 luglio e, dopo il successo dell’edizione 2012, per metà settembre è programmato il Gran Premio di Moto GP San Marino-Riviera di Rimini. Sempre per lo sport, a febbraio Rimini ospiterà la sfida tennistica di Fed Cup tra le giocatrici italiane e statunitensi; e, infine, ci sono buone probabilità di riavere a settembre la Supercoppa italiana di basket.

Per promuovere la propria immagine sul mercato internazionale, inoltre, la provincia di Rimini parteciperà alle fiere di settore che si terranno a Bruxelles, Strasburgo, Mosca e Colonia; sul versante nazionale, invece, la presenza è garantita a d eventi come Bit Milano, Bmt Napoli e Art&Tourism Firenze.

 

_________________________________________________________

"With the traditional increase in January of highway tolls, it's beginning a particularly difficult year for the tourism industry, which more than any other represents the history and destiny of the territory of Rimini." So Fabio Galli, Minister of Tourism of the province of Rimini, expresses his views on the future of tourism in the Riviera of Rimini, the flagship for the future of Italian seaside tourism.