fbpx

Skyscanner, il motore di ricerca internazionale di voli leader in Europa, ha pubblicato il quadro riassuntivo delle ricerche effettuate nel 2012 dagli italiani. Se si eccettuano i voli all’interno dei nostri confini nazionali, la Spagna è il Paese più ricercato nell’arco di quest’anno che volge al termine, seguita dal Regno Unito e dagli Stati Uniti.

Tra le prime 10 posizioni delle mete più cercate con partenza dall’Italia, figura anche una meta  asiatica, la Thailandia (all’ottavo posto), mentre a metà classifica si posizionano destinazioni europee più classiche, come Germania, Francia, Grecia e Olanda.

Il potenziamento di nuovi scali e le nuove destinazioni sono fattori che hanno portato l’Ungheria e la Macedonia ad avere un tasso di crescita superiore all’80% nel confronto tra il 2012 e l’anno precedente. Tra le mete emergenti con partenza dall’Italia si fanno poi notare anche le destinazioni asiatiche: Singapore fa segnare un +40%, mentre Myanmar e Taiwan si attestano intorno al 30%. Cresce anche la Russia, al quinto posto con il 33% tra le destinazioni emergenti di quest’anno.

Mentre le destinazioni in vetta alla classifica rimangono Spagna, Regno Unito e Stati Uniti, è il resto della graduatoria che fa segnare le maggiori novità. La Grecia, che quest’estate aveva ottenuto il quarto posto, nei mesi freddi è scesa all’ottavo. I Paesi Bassi, al contrario, quest’inverno sono passati dall’ottava alla sesta posizione. Stesso discorso stagionale per Francia e Repubblica Ceca, che nei mesi invernali hanno migliorato la propria posizione.

Per quanto riguarda le ricerche di voli effettuate dalle famiglie, la graduatoria delle mete più ricercate manifesta alcune variazioni rispetto a quella generale. Se, infatti, la Spagna resta la destinazione preferita dalle famiglie italiane, il secondo posto è conquistato dalla Francia, seguita dal Regno Unito al terzo.

In base ai dati di Skyscanner, inoltre, le nazioni che più di altre viaggiano in aereo con i bambini sono quelle scandinave – Danimarca, Norvegia e Svezia – mentre in fondo a questa speciale graduatoria ci sono Spagna, Italia e Germania.

Anche riguardo alle distanze dei voli effettuati l’Italia si distingue in Europa, dal momento che, dopo Germania e Turchia, è il Paese che effettua i voli più brevi. Ad andare più lontano degli altri sono invece i russi, gli inglesi e i francesi.

“La tendenza generale nella ricerca dei voli, con dettagli particolari come i voli delle famiglie o le tempistiche di prenotazione, è un ottimo spunto per comprendere meglio le esigenze e l’approccio del turista rispetto all’impresa del viaggio” commenta Caterina Toniolo, country manager di Skyscanner Italia. “L’emergere di destinazioni lontane, verso l’Asia, o di nuove mete, poco oltre i confini nazionali, è il segno che i confini del viaggiatore moderno sono sempre meno marcati e con orizzonti sempre più raggiungibili”.

Ecco la tabella riassuntiva dei dati raccolti da Skyscanner.it

 

Partenza da Italia

Famiglie in partenza da Italia

Destinazioni emergenti partenza da Italia

Posizione

Paese

Posizione

Paese

Posizione

Paese

%

1

Spagna

1

Spagna

1

Ungheria

83

2

Regno Unito

2

Francia

2

Macedonia

80

3

Stati Uniti

3

Regno Unito

3

Singapore

41

4

Germania

4

Stati Uniti

4

Myanmar

34

5

Francia

5

Grecia

5

Russia

33

6

Grecia

6

Germania

6

Taiwan

33

7

Olanda

7

Marocco

7

Sri Lanka

31

8

Thailandia

8

Thailandia

8

Corea del Sud

28

9

Russia

9

Portogallo

9

Bosnia Erzegovina

28

10

Portogallo

10

Olanda

10

Georgia

28

 

______________________________________________________________

Skyscanner, flight search engine leader in Europe, has published a summary of the researches carried out in 2012 by the Italians. With the exception of flights within Italian borders, Spain is the country most searched during this year, followed by United Kingdom and United States.