fbpx

Supera i 19 milioni il fondo per l'attrattività turistica e commerciale, stanziato da Regione Lombardia, dedicato allo sviluppo territoriale di destinazioni ancora poco note al grande pubblico. 42 i progetti finanziati fin qui in tutte le province, coinvolgendo oltre 600 Comuni


La Lombardia aumenta di 3,2 milioni di euro il fondo per lo sviluppo dei distretti di turismo e commercio. Con questo ulteriore stanziamento, sale così a oltre 19 milioni il "Fondo per la realizzazione di interventi e iniziative per l'attrattività turistica e commerciale della Lombardia".
Su proposta dell'assessore al Commercio, Turismo e Terziario, Mauro Parolini, la giunta lombarda ha infatti approvato l'incremento della dotazione finanziaria destinata a supportare le progettualità locali nate nelle province lombarde a seguito del bando "Distretti dell'Attrattività" lanciato lo scorso anno dalla Regione.
Grazie a questo nuovo intervento, potranno essere finanziati 9 nuovi progetti di area vasta precedentemente esclusi per esaurimento delle risorse e sarà integrato il contributo già concesso al progetto denominato "Percorsi di Terra e Lago", che ha come capofila il comune di Argegno in provincia di Como.
"Attraverso il bando dei Distretti dell'Attrattività abbiamo esaltato le eccellenze e le creatività dei territori e stimolato attori pubblici e privati a mettere in rete idee, attività e risorse. Questo strumento ha coinvolto più di 600 comuni e ha permesso di finanziare progetti di sviluppo in grado di generare investimenti per oltre 55 milioni di euro, che con i progetti attivati con questo ulteriore stanziamento, saliranno ad oltre 60 milioni" ha spiegato l'assessore Parolini.
L'assessore lombardo ha sottolineato che con questo rinnovato impegno saliranno a quota 42 i progetti "che sosteniamo in tutte le province e che stanno offrendo a realtà locali molto interessanti, ma poco visibili, l'opportunità di farsi conoscere in un momento particolarmente favorevole per il turismo. A questi piani si aggiungono inoltre gli 11 promossi dai Comuni capoluogo di provincia caratterizzati da specifiche azioni di promozione dell'attrattività delle aree urbane di riferimento".
Soddisfazione da parte di Parolini per "il grande successo che ha riscontrato sui territori questa iniziativa", successo che dimostra "da un lato l'efficacia degli indirizzi politici che l'hanno sostenuta e dall'altro la capacità dei soggetti coinvolti di superare la frammentazione, integrando diversi ambiti e settori, nonché la grande ricchezza in termini di offerta complessiva che la Lombardia è in grado di proporre".
"L'integrazione tra i fattori che concorrono a definire la nostra attrattività è infatti un elemento determinante per accrescere la visibilità all'interno del mercato e rendere più efficace e meno dispersa la promozione della vocazione turistica della nostra Regione, che attraversa la bellezza delle città d'arte, dei laghi e delle montagne, la tradizione enogastronomica, quella religiosa e i luoghi riconosciuti patrimonio dell'umanità dall'Unesco" ha concluso Parolini.


Questi i 9 nuovi progetti che avranno accesso ai fondi regionali:

 

BRESCIA - "Distretto dell'Attrattività della Valle Trompia" con capofila la Comunità Montana Valle Trompia;
COMO - "Expo Green Land" con capofila il Comune di Erba.
CREMONA - "Distretto Terre di Mezzo" con capofila il Comune di Soresina.
MANTOVA - "Oltrepò smart land: le terre mantovane dell'Oltrepò, una accoglienza tra innovazione e tradizione" con capofila il Comune di Sermide.
MILANO - "Dal cuore dell'Adda - tra identità, innovazione e turismo" con capofila il Comune di Cassano D'Adda.
PAVIA - "L'isola fra i monti. Dal Po all'Appennino: per le antiche strade dell'Oltrepò" con capofila la Comunità Montana Oltrepò Pavese.
SONDRIO - "Dall'Adda all'Expo: Itinerari slow tra Orobie e terrazzamenti retici" con capofila il Comune di Piateda e "Magnifiche Emozioni. Rocce, Muri a secco e Piramidi" con capofila l'Unione dei Comuni della Valmalenco (Chiesa in Valmalenco - Lanzada e Caspoggio).
VARESE - "Family Friendly Zone" con capofila il Comune di Saronno.

LEGGI ANCHE: Lombardia, 36 milioni per 33 progetti nei Distretti di Commercio e Turismo

Distretti dell'attrattività, la Lombardia stanzia altri due milioni di euro

Il valore dell'aggregazione per far crescere la Lombardia e l'Italia. Parla l'assessore Parolini