fbpx

Turismo nel mondo: quattro Paesi creano un accordo per un'associazione che promuova e coordini il turismo lungo la via della Seta. Intanto in Africa Uganda e Tanzania sperano nel futuro

eTurbo News - Un accordo sulla Via della Seta. Kirghizistan, Kazakistan, Turchia e Azerbaigian hanno firmato la risoluzione per la creazione di un unico ente che si occupi del turismo lungo la Via della Seta. Alla neonata associazione andrà quindi il compito di rafforzare e regolarizzare i flussi lungo quell'antica via, con un'azione di marketing territoriale sovranazionale.
Tourism Associations Union formed: Kyrgyzstan, Kazakhstan, Turkey, Azerbaijan
http://www.eturbonews.com/44675/tourism-associations-union-formed-kyrgyzstan-kazakhstan-turkey-a

 

New Vision - La presidentessa del parlamento dell'Uganda punta sull'effetto meraviglia per attirare investitori nella regione di Busoga, uno dei cinque regni in cui è diviso il Paese africano. Accompagnando l'ambasciatore turco e altri investitori internazionali nei siti turistici locali, e mostrando danze e altre attività tradizionali, il ministro Rebecca Kadaga spera di colpire l'attenzione degli investitori e di dare impulso all'economia locale attraverso il turismo.
Kadaga woos investors to develop Busoga tourism
http://www.newvision.co.ug/news/654528-kadaga-woos-investors-to-develop-busoga-tourism.html

 

All Africa - Il governo della Tanzania è fiducioso: il turismo crescerà, e con esso tutta l'economia nazionale. A manifestare questa convinzione è stato il ministro delle Risorse Naturali e del Turismo, Lazaro Nyandalu, secondo cui nel 2014 giungeranno nel Paese africano 2 milioni di turisti internazionali.
Tanzania Cheerful On Tourism Growth
http://allafrica.com/stories/201404140177.html