Piazza Cordusio a Milano

Obiettivo del bando è una ulteriore crescita dell’attrattività turistica in città

Milano vuole mantenere e se possibile migliorare la posizione nei ranking turistici nazionali e internazionali. Per aumentare l’attrattività, dopo aver stretto per la prima volta un patto di alleanza con la Regione Lombardia e con la Camera di commercio metropolitana di Milano-Monza Brianza-Lodi, il Comune mette a disposizione fondi per un partenariato pubblico-privato o pubblico-pubblico, per rafforzare il lavoro di ideazione di progetti e iniziative che arricchiscano la già nutrita offerta cittadina.

L’Area Turismo di Palazzo Marino ha aperto una call per soggetti esterni, pubblici o privati, anche in forma associata, che vogliano proporre progetti innovativi e originali, capaci di valorizzare le eccellenze della città, migliorare il suo posizionamento e invogliare gli investimenti, andando ad integrare quanto già promosso dalla stessa Amministrazione. Non si tratta di migliorare soltanto la posizione turistica del capoluogo lombardo, ma anche del suo essere una città accogliente nella quale vivere e lavorare. Per questo motivo il focus specifico di Palazzo Marino è su giovani e famiglie, tanto in ambito nazionale quanto internazionale; sull’attrattività di talenti, con particolare riguardo per studenti e ricercatori; sulla valorizzazione dei principali driver di sviluppo del territorio e delle sue eccellenze; sul marketing digitale e territoriale indirizzato a turisti e talenti.

L’avviso di selezione (link) è per l’individuazione di collaboratori o sponsor tecnici che presentino proposte il cui valore non dovrà superare i 90mila euro, per un massimo di contribuzione da parte di Palazzo Marino del 30% del valore del progetto. Il termine ultimo per presentare le proprie idee è il 31 marzo 2018.