Turismo esperienziale e culturale: tre itinerari nelle 17 profumerie fiorentine e nella loro storia, da Caterina de' Medici ai giorni nostri

La città di Firenze è un capolavoro di arte e di cultura, molto amata dai turisti, infatti il suo tasso di turisticità sfiora l’8,5%, mentre la media nazionale si aggira intorno al 4,2%. Per diversificare l’offerta turistica e proporre un’esperienza insolita nella città, al fine di sviluppare una particolare forma di turismo culturale, è stato proposto l’itinerario “Firenze città dei profumi”.

La tradizione profumiera fiorentina affonda le sue radici nella storia della famiglia De’ Medici, in pieno Rinascimento, quando Caterina De’ Medici portò addirittura con sé a Parigi i suoi profumieri di fiducia. Le profumerie storiche oggi aprono le porte ai turisti per proporre un’esperienza unica, tra luoghi storici di valore e botteghe artigianali che realizzano fragranze di altissima qualità. Questo particolarissimo itinerario è organizzato da Artex, il Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana, in collaborazione con il Comune di Firenze.

Le profumerie storiche artigianali sono 17, creano fragranze uniche e personalizzabili, fondendo cosmetica naturale, tecnologie innovative e materie prime di alta qualità. All’interno di questo percorso sarà possibile entrare nel vivo del processo creativo, osservando le tecniche degli artigiani e i materiali utilizzati. Questa particolare proposta sviluppa un turismo culturale ed esperienziale, dove il senso dell’olfatto viene privilegiato, regalando ai turisti delle emozioni senza precedenti.

Il tour dei profumi si snoda su tre itinerari: la Corte dei Profumi, il Profumo su Misura e l’Arte degli Speziali. Firenze viene quindi proposta non solo come città rinascimentale ricca di arte e cultura ma come luogo in cui l’artigianato, in particolare la profumeria artistica è una caratteristica unica, dove la creatività, la natura e la tradizione sono i pilastri di un’esperienza fuori dal tempo ma ben radicata nello spazio, tra le mura dei palazzi storici che celano segreti e ricette legate all’antica arte profumiera fiorentina.

Gli itinerari di “Firenze città dei profumi” possono essere consultati sul sito www.toscana.artour.it