Puntare sugli elementi comuni in una logica di turismo integrato e di qualità, al centro degli accordi siglati qualche giorno fa nella Regione lucana

I territori per crescere hanno necessità di fare rete, creando progetti condivisi, capaci di farli emergere a livello nazionale ed internazionale. In Basilicata nei giorni scorsi sono stati firmarti degli accordi al fine di promuovere sia la costa ionica sia la tirrenica, in particolare l’area metapontina e l’area di Maratea. L'idea è creare una sinergia tra i comuni coinvolti, valorizzando le eccellenze comuni, come le aree marine e gli attrattori culturali. I comuni che faranno parte dell’iniziativa sono Bernalda, Nova Siri, Pisticci, PolicoroRotondella e Scanzano Jonico insieme a Maratea, perla del Tirreno lucano.

A Maratea sarà destinato 1 milione di euro per la realizzazione del "Circuito dell’acqua della storia e dei paesaggi della Costa di Cersuta di Maratea", con una serie di interventi per la riqualificazione dell’antica fontana, del percorso pedonale e ciclabile, inoltre sarà messo in sicurezza un costone roccioso nel tratto dell’ex SS18. Sul versante Ionico saranno messi a disposizione 6 milioni di euro per la riqualificazione delle zone lido, per permettere una fruizione integrata delle risorse naturali e culturali della zona. Saranno potenziate le attività escursionistiche, salutistiche e ludico-sportive, nell’ottica del miglioramento dell’immagine delle destinazioni anche dal punto di vista turistico

La Regione Basilicata che ha sottoscritto gli accordi insieme ai comuni, intende avviare un processo di valorizzazione complessiva del territorio, attraverso una serie di strategie che comprendono interventi legati al turismo, all’agricoltura, alla sanità, ai trasporti ed alla formazione. La strada da seguire per migliorare le sorti dei territori è fare rete, unire le forze e puntare sulle eccellenze, in modo da innalzare la qualità della vita dei residenti e di conseguenza puntare su un turismo destagionalizzato e di qualità.

debora calomino 180x226

Debora Calomino

Twitter @CalominoDebora

 

marketingdelterritorio.info è media partner del Festival dell'Ospitalità