Il Piano Operativo recepisce i contenuti del documento strategico ‘Destinazione Toscana 2020’

La giunta regionale toscana ha approvato a fine anno il Piano Operativo delle attività di promozione economica e turistica di Toscana Promozione Turistica per il 2018, confermando lo stanziamento di quasi 3,5 milioni di euro già previsto dal luglio scorso.

Il Piano Operativo poggia sul Piano di promozione economica e turistica approvato a luglio scorso e prevede quattro linee di intervento: appuntamenti b2b sul territorio toscano ed eventi rivolti allo sviluppo del turismo sostenibile e digitale (a cui sono stati assegnati 800 mila euro); progetti di sviluppo e promozione prodotti consolidati ed emergenti e progettazione di prodotti esperienziali e innovativi (per altri 800 mila euro); progetti di sviluppo mercati, comprendenti attività di presidio del mercato nazionale e di mercati consolidati e lo sviluppo di nuove rotte (ancora 800 mila euro); attuazione di strategie regionali di sviluppo territoriale, come le azioni di sviluppo e presidio dei prodotti turistici territoriali, promozione dell'immagine e dei brand territoriali, valorizzazione delle autenticità (per un importo di 1 milione 23 mila euro).

Complessivamente sono 76 le iniziative promozionali previste nel Piano. Tra gli eventi più importanti del 2018 si segnalano DUCO, workshop del segmento lusso, in programma a Firenze dal 12 al 13 marzo e l'Adventure Travel World Summit a Montecatini dal 15 al 18 ottobre, che porterà in Toscana 750 dei principali operatori internazionali di settore. Da segnalare inoltre lo Shopping Tourism Forum di novembre e gli eventi culturali per il turismo e i progetti integrati per il territorio.

Il piano operativo attua gli indirizzi del documento strategico ‘Destinazione Toscana 2020’ che al suo interno contiene le leve strategiche per una crescita sostenibile e consapevole del turismo regionale: la nuova legge, le motivazioni di viaggio, la capacità di accoglienza, il potenziamento dell'identità territoriale, le nuove forme di narrazione, lo sviluppo dei canali online. Le risorse assegnate per lo svolgimento delle attività di promozione turistica per il 2018 ammontano a 3 milioni 423 mila euro e comprendono quelle stanziate per le attività che riguardano il POR FESR 2014-20, pari a 2 milioni 625 mila euro.