Ciclopista parchi calabresi

545 chilometri dal Pollino alla Sila, dal parco delle Serre a quello dell'Aspromonte: in Calabria prende forma un itinerario da primato per il cicloturismo

LA MAPPA DELLA CICLOPISTA DEI PARCHI DELLA CALABRIALa Calabria è universalmente riconosciuta come destinazione turistica balneare, con i suoi 780 chilometri di costa. Negli ultimi anni i riflettori sono puntati però su un’altra grande risorsa della regione: la montagna.

A questo proposito, proprio per ampliare l’offerta turistica regionale, sarà realizzata una ciclopista che metterà in rete i parchi della Calabria, con lo scopo di valorizzarli. Grazie ai fondi POR 2014-2020, con un budget di 10 milioni di euro, le aree protette calabresi verranno tutelate al fine di incentivare un turismo sostenibile e naturalistico. I parchi condivideranno un piano di marketing territoriale, con la realizzazione della ciclopista più grande d’Italia, la “ciclopista dei parchi”.

La Calabria verrà attraversata da nord a sud da questo attrattore per ben 545 chilometri, di cui 222 fanno parte delle aree protette e 323 chilometri di raccordo tra i parchi. Si partirà dal Parco del Pollino, passando attraverso il Parco della Sila, il Parco delle Serre, fino a raggiungere il Parco dell’Aspromonte. Di questo piano di marketing e promozione territoriale saranno protagonisti gli enti gestori dei parchi e delle riserve naturali regionali.

Il progetto è ambizioso ma avrà sicuramente delle ricadute positive sull’immagine della destinazione Calabria, promuovendo innanzitutto un turismo sostenibile, legato alla natura che porterà la regione a livello degli standard europei. A breve saranno avviati i lavori per la realizzazione dell’opera, i quali dovranno concludersi entro la fine del 2019.