La collaborazione tra assessorato al turismo e guide turistiche di Confcommercio punta a migliorare l’efficienza del settore e a combattere il fenomeno dell’abusivismo

Sembra l’uovo di Colombo che le guide turistiche lavorino in sintonia con le istituzioni del luogo dove operano. Evidentemente non sempre è stato così, se ora il Comune di Milano si impegna a promuovere l’importanza della professione della guida turistica e le stesse guide turistiche, raccolte nell’Associazione guide turistiche Confcommercio Milano GITeC, collaboreranno alla divulgazione del patrimonio di eventi della città. Questo avviene a Milano, una delle città meglio attrezzate d’Italia in fatto di turismo nonché fresca reduce dall’aver ottenuto il 27° posto al mondo nel Top 100 City Destinations Ranking al WTM London 2017. La nuova alleanza tra Assessorato al Turismo del Comune di Milano e GITeC punta ora a migliorare ulteriormente il posizionamento turistico della città e a valorizzarne il patrimonio.

Secondo quanto contenuto nell’accordo, GITeC si impegna a far conoscere ai propri associati tutte le iniziative in ambito turistico sviluppate dal Comune di Milano (eventi, mostre, manifestazioni, strumenti e materiali di fruizione turistica) affinché vengano promosse tra i turisti. Nel contempo curerà la formazione e l'aggiornamento degli associati e delle guide turistiche milanesi in generale per migliorare la qualità del servizio e collaborerà con il Comune nell’aggiornamento delle informazioni presenti nel sito www.turismo.milano.it per garantire la realizzazione di itinerari guidati, a beneficio delle delegazioni straniere, fam trip, giornalisti del settore turistico, operatori esteri e nazionali e opinion-makers.

Il Comune di Milano per parte sua svilupperà una pagina ad hoc sul proprio portale dove sia possibile accedere all'elenco delle guide abilitate associate a GITeC, con la specifica delle lingue offerte. L’accordo cercherà inoltre di far fronte al fenomeno dell’abusivismo, in preoccupante crescita, a danno degli operatori regolari e più in generale dell’immagine di Milano.
Per l’assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita, Roberta Guaineri, la sinergia con le guide turistiche permetterà a Milano di fare un salto di qualità per una gestione del turismo sempre più strategica ed efficiente. Sulla stessa lunghezza d’onda il commento della presidente di GITeC, Valeria Gerli: “L'intesa raggiunta rappresenta un fondamentale riconoscimento professionale dell’attività quotidianamente svolta dalle guide turistiche, volta ad illustrare e far conoscere correttamente la città. L’accordo pone grande attenzione agli aspetti valoriali del turismo, all'aggiornamento delle competenze delle guide e alla formazione di tutte le risorse umane turistiche della città”.