Un “crowd storytelling” è il nuovo progetto per la promozione del turismo in Toscana. La Regione si allea con i Comuni

Il turismo continua a crescere in Toscana, ma per crescere ancora la Regione ha messo a punto un progetto di cosiddetto “crowd (sourced) storytelling”, ovvero di narrazione generata dal basso: il nome di questa iniziativa è “Toscana, Ovunque Bella”.

I numeri delle presenze turistiche del 2016 confermano per la Toscana il ruolo di meta tra le più richieste e visitate: un trend sempre in crescita dal 2012 al 2016 (+15%).
Ed è cercando di consolidare questa tendenza che per il 2017 è stato varato il sito web “Toscana Ovunque Bella”, appositamente creato per suscitare emozioni e viverle in prima persona attraverso le esperienze di famosi testimonial.

“La Toscana esiste solo se c’è un prodotto, costruito con un filo logico, altrimenti non può funzionare. Possiamo contare su un patrimonio di valore inestimabile ma che non può essere considerato come una mera potenzialità. Tra chi viene e chi vorrebbe venire esiste uno spazio che vogliamo colmare” ha detto l’assessore Ciuoffo: per colmare questo vuoto bisogna “raccontare emozioni, stimolare esperienze, consolidare una propria identità. 90 milioni di presenze ci servono, ma non vogliamo stravolgere tutto questo. Convogliare i flussi al di fuori delle città d’arte, far percepire un mondo vivo, autentico, fatto di relazioni con chi lo abita. Questo deve diventare l’obiettivo”.

E così, da un lato la Toscana (prima regione italiana) entra a far parte della Adventure Travel Trade Association (ATTA), la più importante associazione internazionale di settore, che conta oggi più di 1300 membri in oltre 100 Paesi del Mondo. Dall’altro lato, invece nasce “Toscana, Ovunque Bella”. Un progetto di crowd (sourced) storytelling che vuole raccontare la regione in modo nuovo e condiviso, promuovendo ogni giorno dell’anno uno dei 279 Comuni toscani e tutti i Comuni per 365 giorni l’anno.

“Da qui l’idea di offrire ai territori stessi la possibilità di scrivere insieme le pagine di una grande storia in cui ognuno presenta il proprio racconto che, insieme agli altri, contribuirà a illustrare la bellezza senza confini della Toscana. Ovunque si cammini. In ogni stagione dell’anno” spiegano i promotori.

Ecco il video di presentazione del progetto “Toscana, Ovunque Bella”