fbpx

La Regione vuole superare il difficile momento del dopo terremoto lanciando iniziative a sostegno di una ripresa anche sul piano turistico

Tutte le regioni del Centro Italia colpite dal terremoto si stanno affrettando a varare progetti a sostegno del turismo. La posta in gioco è molto importante, si tratta infatti di non perdere la stagione turistica estiva che ormai si affaccia. La Regione Umbria, ad esempio, ha lanciato a Venezia il concorso a premi "Vinci 100 soggiorni in Umbria, il cuore verde d'Italia".

Dal 13 febbraio fino al 21 aprile, grazie ad un accordo tra la Regione Umbria e i gestori dei ticket dei vaporetti "Venezia Unica" – con la collaborazione tecnica di Sviluppumbria – ogni turista che acquisterà un biglietto "Venezia Unica" avrà la possibilità di vincere 50 soggiorni per due persone in Umbria. È una piccola azione promozionale che si affianca ad altre iniziative a sostegno del turismo in un territorio che oltre alla ricostruzione fisica del post terremoto ha necessità di far ripartire con vigore l’economia.

Gli operatori turistici ci credono fortemente ed è per questo che hanno aderito all’iniziativa mettendo a disposizione per i soggiorni le strutture aderenti ai consorzi della rete regionale UmbriaLifeStyle, per un valore complessivo dell'investimento di 10mila euro. Per far partire il concorso non è casuale la scelta del periodo, febbraio, quando a Venezia esplode il Carnevale più bello del mondo. Per partecipare, oltre ad acquistare il biglietto del vaporetto, occorre accedere a uno dei due siti legati all'iniziativa (www.umbriatourism.it oppure www.umbrialifestyle.it) e collegarsi attraverso l'apposito banner alla pagina dedicata nella quale si dovranno scrivere alcuni dati e inserire il codice univoco dei biglietti.